MARATEA JAZZ 2019

SERVILLO, GIROTTO, MANGALAVITE "PARIENTES"

 

Il prestigioso trio Servillo – Girotto – Mangalavite si esibirà lunedì 26 agosto a Villa Nitti con Parientes. Un viaggio nei ricordi, nelle persone e nell’immaginario di un popolo migrante che ha dato vita ad un’altra cultura e, nel contempo, ha preservato la propria, portandovi nuova linfa. Un viaggio di andata e ritorno tra Italia ed Argentina, un andirivieni di note e racconti, autentici microcosmi esistenziali, brulicanti di umanità e vita vera, tra Napoli e Buenos Aires.

Lunedì, 26 agosto, ore 21,30 Villa Nitti, ingresso gratuito

JAZZ CLUB nuove proposte ANTIHERO

AntiHero, duo dall’animo sperimentale, si muove nel territorio della musica moderna, portando in scena una miscela di jazz europeo contaminato dal post rock made in Chicago. Tutte le composizioni sono firmate da Marco Calderano, batterista/chitarrista e compositore, attivo sulla scena contemporanea romana da diversi anni. Al suo fianco un giovanissimo trombettista, I. Teolis, che da qualche anno si è affacciato sulla scena del jazz italiano. Sul palco si cosumerà un continuo scambio di strumenti: chitarre, batterie e sintetizzatori che con l'ausilio di computer e loop station. Marco Calderano: Batteria, loop station, synth, Iacopo Teolis: Tromba

Domenica, 25 agosto, Piazzetta dietro la Rancia, dalle ore 23,00 ingresso gratuito

ANDRES LAPRIDA presenta Brazilian Jazz & Tango

Laprida suona con maestria e rende omaggio alla bossa nova di Jobim. Il chitarrista e compositore argentino onora anche il suo connazionale, Astor Piazzolla. Tra un tocco di jazz e un tocco di tango classico, il musicista propone “nuevo tango”. Laprida ha presentato i suoi spettacoli in famosi templi della musica, come il Blue Note, Limelight, The Guggenheim Museum e The Knitting Factory di New York, il Teatro Latinoamericano di San Paolo, Brasile, la Chiesa della Maddalena di Parigi, l’auditorio Musikkhogskolen in Norvegia, la Sala Dorada Hermitage, di Mar del Plata, Argentina. Da non perdere!
Sabato, 24 agosto Piazzetta Pietra del Sole, ore 21,30, ingresso gratuito

JAZZ CLUB nuove proposte SHE’S ANALOG

Stefano Calderano esplora le possibilità sonore offerte da una particolare declinazione del più classico degli ensemble: il trio. L'idea è quella di offrire una proposta musicale che a partire da uno spunto compositivo più esile, si arricchisce di un'interessante improvvisazione sempre più radicale.
Stefano Calderano: guitar+Fx
Luca Sguera: rhodes, bass synth+Fx
Giovanni Iacovella: drums+Fx
22/23 agosto Piazzetta Dietro la Rancia, dalle ore 23,00, ingresso gratuito

CLARA SIMONOVIEZ RENDE OMAGGIO A EDITH PIAF

Maratea Jazz presenta una nuova prosposta:Clara Simonoviez che ripercorre il 900 francese, sua terra d'origine, rendendo omaggio ai grandi chansonneurs e alla “regina” Edith Piaf, senza rinunciare a standard jazz con sfumature manouche e balcaniche. Danilo Di Paolonicola esalta il suo talento, oltre ad arricchire il concerto di momenti strumentali di rara bellezza.
un padre musicista, cresce nell’ambito del Jazz tra club, festival e studio. Sale sul suo primo palcoscenico all’età di 12 anni con il gruppo Transition Cosmic Power, con il quale inciderà 4 album, di cui uno per un’etichetta giapponese. Si esibisce in gran parte della Francia, dai festival ai jazz club parigini.

Martedì, 20 agosto, Piazzetta Pietra Del Sole, ore 21,30 ingresso gratuito