MARATEA JAZZ 2017

A Maratea Jazz 2017 torna la grande musica!

Dal 6 al 30 agosto le piazze di Maratea si metteranno in “mostra” per il pubblico del Jazz sempre più numeroso. Tante le novità di questa edizione: dalle proposte musicali d’eccellenza ai giovani talenti che confermano Maratea Jazz una delle punte di diamante dell’estate jazzistica nazionale. Anche quest’anno tutti gli spettacoli saranno ad ingresso libero.

Maratea tra musica, cinema e teatro nel segno del jazz

Maratea ospita l'edizione  2017 di Maratea jazz, con concerti di qualità che animeranno la città dal 6 al 30 agosto. I luoghi più belli e suggestivi della Città faranno da quinta scenografica esclusiva alla manifestazione: dalla piazzetta Chiesa dell’Addolorata alla piazzetta Pietra del Sole; da Largo Monastero Cappuccini, alle spiaggie di Fiumicello e Acquafredda.

La rassegna, ad ingresso gratuito, curata dall’Accademia italiana Grandi Eventi, realizzata grazie al patrocinio del Comune di Maratea, con il contributo della Regione Basilicata, è un mix di talenti emergenti del panorama Jazz italiano e internazionale che si  alterneranno, nel corso delle sette serate, a musicisti affermati. 

Maratea jazz è un veicolo interessante per fare promozione culturale e territoriale e attira nella nostra città molti appassionati del genere. Tra le novità di quest’anno Cine jazz, storie di jazz o anche teatro jazz per raccontare storie di musica! L’iniziativa rientra tra le attività collaterali della rassegna per far conoscere il mondo del jazz in tutte le sue forme espressive.

La rassegna di quest’anno vede la presenza di formazioni che stilisticamente sono molto diverse, per dare al pubblico una visione ampia della ricchezza espressiva della musica jazz. 

Sarà California Dreams a dare il via a Maratea jazz, Domenica 6 agosto alle ore 21,30. Sul palco allestito a Fiumicello spiaggia: saliranno Rolli, Riuz e Smit (già al servizio di Steve Coleman, Brandford Marsalis, Dave Holland). Il repertorio prevede i più tradizionali ritmi europei a quelli latini come il tango, la buleria, il tanguillo e la solea con spunti del samba e un pizzico di immancabile swing con l’estemporanietà tipica del jazz.

Martedì 8 agosto alle 21,30 sempre a Fiumicello una proposta emergente internazionale: Tyra Juliette canterà i classici della Motown, del soul e del R'n'B, i brani in anteprima del suo ultimo album e, naturalmente, i grandi del jazz.

La rassegna prosegue Venerdì 11 agosto alle 21,30 sulla spiaggia di Acquafredda, con Nikolai Ivanov con uno straordinario concerto di etno jazz, tra modernità e tradizione. Artista bulgaro che ha all’attivo molte colonne sonore, spettacoli, musica per balletto. Il programma prosegue con la proiezione del film La storia di Glen Miller (1954) di Antony Mann con James Stewart e June Allyson.

Argentino è Javier Girotto, mercoledì 16 agosto alle ore 21,30 nella suggestiva cornice di Largo Monastero dei Cappuccini. Il maestro Girotto con Vince Abbracciante esplorerà i “nuovi ponti” tra il jazz, il folclore e il tango.

Maratea Jazz riprenderà venerdì 18 agosto alle ore 21,30  nella piazzetta Pietra del Sole, con un gruppo emergente Sinaltra: il sound della band affonda le radici nel Jazz, nella Bossa Nova e nel Newsoul, linguaggi acquisiti in anni di studio. La serata prosegue con una proposta di teatro jazz: Sax Crime, Assassinio al Jazz Club: un detective dovrà indagare negli ambienti dei locali notturni, i musicisti in scena saranno veri jazzisti che suonano dal vivo e come sempre di mezzo c’è anche un intreccio amoroso e un pizzico di blues esistenzialista.

La cubana Marialy Pacheco invece si esibirà venerdi 25 agosto nel Centro storico, Largo Monastero Cappuccini. L’artista presenta il suo ultimo album Duets con il trombettista tedesco Joo Kraus. Seducente, divertente, sperimentale, profondo: concerto per coloro che vogliono sentire qualcosa di nuovo!

Grande protagonista del concerto di chiusura di Maratea jazz mercoledì 30 agosto alle 21,30 nel Centro storico, piazzetta Chiesa Madre, sarà  Stelvio Cipriani, prolifico compositore italiano, che proporrà un concerto inedito in anteprima nazionale dedicato a George Gershwin. Seguirà la proiezione del film Raspodia in blu (1945) di Irving Rapper con Robert Alda e Joan Leslie. 

Informazioni e programma completo sul sito www.marateajazz.com  e sulla pagina Facebook  Marateajazz

 

Marialy Pacheco si esibirà venerdi 25 agosto nel Centro storico, Largo Monastero Cappuccini.