9 agosto

Irlanda

NAOMI BERRILL

La voce magica di Naomi tra jazz, pop e musica classica

Naomi Berrill ci presenta l’incontro originale ed intimo tra la sua voce e quella del suo violoncello...

...alle prese con la rilettura di un repertorio che spazia tra generi musicali eterogenei come il barocco di Henry Purcell e le canzoni di Nick Drake, l’impegno pacifista di Pete Seeger ed il romanticismo di Schumann e di Debussy.

 Collaborazioni

Ha collaborato con Giovanni Sollima, il coreografo Virgilio Sieni, il New York City Ballet, Stefano Benni, La Crus ed altri musicisti, attori e coreografi italiani ed internazionali.

Qualcosa in più...

Naomi Berrill con il suo violoncello si diletta nel creare nuovi sound, contaminando generi diversi: dalla classica al pop, passando per jazz e folk. Il suo album di debutto ne è la dimostrazione: s'intitola From the Ground (uscito a gennaio per Musicamorfosi) e contiene le reinterpretazioni che Naomi fa – affidandosi a voce e violoncello – di 13 brani tratti da un vasto repertorio sonoro, a lei caro: ci sono il folk americano dalla eco pacifista di Pete Seeger (Where are of the flowers gone), la malinconia struggente di Nick Drake (From the Morning), il barocco del XVII secolo dell'inglese Henry Purcell e pezzi che arrivano dalla tradizione popolare irlandese e scozzese, come The Lark in the Clear Air e Black is the Colour.

sito web

http://www.naomiberrill.org/ 

LOCATION

SPIAGGIA FIUMICELLO

ORE 23,00

INGRESSO LIBERO